• Piscina
  • Veduta
  • Appartamento
  • Camera
0 Flares 0 Flares ×

Città d’Arte della Toscana: Volterra

La città di Volterra sorge su un colle, celebre per l’estrazione e la lavorazione dell’alabastro, conserva un notevole centro storico di origine etrusca; di questa epoca rimane la Porta all’Arco magnificamente conservata; la Porta Diana, che conserva i blocchi degli stipiti; gran parte della cinta muraria di origine Etrusca, costruita con ciclopici blocchi di pietra locale; l’Acropoli, dove sono presenti le fondamenta di due templi, vari edifici ed alcune cisterne e numerosissimi ipogei utilizzati per la sepoltura dei defunti.

Le rovine romane (fra tutte il Teatro ad emiciclo) ed edifici medievali come la Cattedrale, la Fortezza Medicea ed il Palazzo dei Priori edeficato nel 1246 sorge sull’omonima piazza che è il centro nevralgico dell’abitato.

 

Tradizioni e folclore

  • La domenica precedente al 2 giugno di ogni anno si svolge la manifestazione “UT ARMENTUR BALISTARII“, un Torneo di tiro con la balestra antica da banco, nel quale i balestrieri si sfidano per ottenere il titolo di Priore dei Balestrieri.
  • Nelle domeniche del 21 e 28 agosto si svolge una rievocazione medievale “Giornata di Festa nell’Anno Domini 1398” dall’alba al tramonto in quell’occasione la città rivive una giornata di festa medievale.
  • La prima domenica di settembre si svolge la manifestazione Astiludio. Si tratta di una serie di gare di sbandieratori, tra le squadre di tre di città vicine più la squadra di Volterra.
  • L’ultima domenica di Ottobre si tiene, in costume medievale, il Palio dei Caci Volterrani tra le Contrade della Città.

 

 

Città d’arteItinerario/volterra

Condizioni di prenotazione e cancellazione

Dal momento dell’accettazione della prenotazione, in caso di cancellazione della prenotazione da parte del cliente, saranno applicate le seguenti norme:

X
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 0 Flares ×